Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' clicca qui.

 

F.A.Q. Generali
Cos'è un velivolo ultraleggero e cosa significa VDS?
Esitono regolamenti per questo tipo di volo?
E' possibile parlare con voi per conoscervi e vedere la struttura?
Non ho mai volato, oppure solo su aerei di linea, è pericoloso l'aereo ultralegero?
Cosa accade se in volo si spegne il motore?
In tema di sicurezza quanto è pericoloso volare con questi velivoli?
E' difficile volare?
Quanto pesa un aereo ultraleggero?
Che velocità può raggiungere un aereo di questo tipo?
Per volare occorre possedere un aereo proprio?


F.A.Q. Scuola di Volo
Posso frequentare un vostro corso VDS?
Quanto costa volare?
Quando tempo generalmente ci vuole per ottenere il nulla osta della Questura?
Cosa si intende per medico sportivo abilitato?
Entro quando posso iscrivermi al corso VDS?
Quanto dura un corso?
Come sarà organizzato il corso?
Dovrò sostenere un esame finale?
Come faccio a perfezionare la mia tecnica di pilotaggio?
Per mantenere valido l'attestato è obbligatorio fare un minimo di ore all'anno?
Posso portare in volo un passeggero?

 


 

Cos'è un velivolo ultraleggero e cosa significa VDS? (torna all'inizio)
Un ultraleggero (spesso anche definito come ULM, Ultra Leggero a Motore - o motorizzato - o dal francese Ultra-Léger Motorisé) è un aeromobile, destinato esclusivamente al volo da diporto e con limiti di peso regolamentati, inferiori a quelli facenti parte dell'aviazione generale.
Sia dal punto di vista "tecnico" che dal punto di vista legale e normativo (legge italiana 106/85 e DRP 133/2010) è considerato velivolo a tutti gli effetti.
VDS significa appunto "Volo da Diporto e Sportivo.


Esitono regolamenti per questo tipo di volo? (torna all'inizio)
Il volo ultraleggero è caratterizzato dalla grande libertà che viene lasciata a chi lo pratica e che lo svincola da molte di quelle pratiche burocratiche che, al contrario, contraddistinguono la cosidetta aviazione generale.
Non ci sono piani di volo da compilare, orari da rispettare ecc.
I velivoli sono gestiti direttamente dai loro proprietari che ne curano anche la manutenzione.
Il volo ultraleggero è regolamentato da leggi dello Stato.
Per poter volare è necessario essere in possesso di un'attestato per il volo VDS.
Le limitazioni sull'attività di volo riguardano solo alcune zone, definite dalla legge, che non impediscono tuttavia di poter volare su gran parte del territorio nazionale.


E' possibile parlare con voi per conoscervi e vedere la struttura? (torna all'inizio)
Certo! Ci fa sempre piacere conoscere nuova gente, per un volo di prova, per visitare le nostre strutture, la pista, la gente... O anche solo per fare due chiacchiere.
Normalmente, salvo condizioni di brutto tempo, quasi tutti i pomeriggi è sempre presente del personale.
Consigliamo comunque di contattarci prima di farci visita in modo da assicurarti la nostra presenza in campo.
Visita la sezione CONTATTI e troverai diversi modi per farlo.


Non ho mai volato, oppure solo su aerei di linea, è pericoloso l'aereo ultraleggero? (torna all'inizio)
Il volo, come del resto qualsiasi attività quotidiana, contiene un elemento di rischio.
Le statistiche però parlano chiaro da anni, la motocicletta e la bicicletta sono i mezzi di trasporto più pericolosi in assoluto!
Poi vengono automobili, camion, pedoni ecc... ed infine l'aereo.
In particolare, il livello di rischio è estremamente variabile, e dipende quasi unicamente dalla serietà e maturità del pilota.
Il corso, e soprattutto il supporto dell’istruttore, sono mirati a formare nell'allievo la giusta mentalità per volare tutta una vita senza inconvenienti.


Cosa accade se in volo si spegne il motore? (torna all'inizio)
Questi velivoli hanno il vantaggio di pesare pochissimo ed una piantata di motore si risolve, il più delle volte, in una planata senza conseguenze per il pilota.
Nel corso teorico si affrontano le tecniche per affrontare questa remota possibilità, che vengono anche simulate in volo con l’istruttore in apposite missioni di volo. A motore spento il velivolo plana, quasi come avviene con l'aliante. L'efficienza, il peso relativamente contenuto, gli spazi contenuti di decollo e atterraggio, le basse velocità di volo rendono possibile l'approdo a motore spento senza danni su una qualsiasi superficie di terreno livellato e senza ostacoli.


In tema di sicurezza quanto è pericoloso volare con questi velivoli? (torna all'inizio)
Gli apparecchi ed i motori di cui disponiamo oggi forniscono la massima sicurezza!
Ovviamente occorrono una serie di azioni per la loro manutenzione e per utilizzarli nel modo corretto.
La sicurezza di un volo la costruisce il Pilota, quindi il grado di rischio dipende quasi esclusivamente dalla sua preparazione!
I nostri velivoli sono sottoposti sempre a tutte le manutenzioni previste dalla casa madre!
Sulla sicurezza non transigiamo!


E' difficile volare? (torna all'inizio)
Imparare a pilotare un aereo ultraleggero è alla portata di chiunque. E' richiesto un certo impegno e lo studio di alcune materie teoriche, un po' come per la patente automobilistica o nautica.
In seguito al conseguimento della licenza si inizia a confrontarsi con la propria capacità  di giudizio, di pilotaggio e di sfruttamento delle migliori condizioni atmosferiche: si apre così un'avventura di apprendimento che dura tutta la vita.


Quanto pesa un aereo ultraleggero? (torna all'inizio)
I biposto più comuni e moderni pesano circa 450kg.


Che velocità può raggiungere un aereo di questo tipo? (torna all'inizio)
I biposto più comuni e moderni arrivano a velocità di crociera attorno ai 150-170 km/h.


Per volare occorre possedere un aereo proprio? (torna all'inizio)
La scelta di acquistare un velivolo, a nostro avviso, è giustificata solo per chi ha una forte ambizione sportiva e desidera volare senza alcuna limitazione di tempo o disponibilità del mezzo. L'acquisto può anche avvenire in condivisione con uno o più soci in quanto nessuno vola tutti i giorni.
Acquistare e mantenere uno di questi velivoli, tuttavia, può essere alquanto impegnativo, perciò il nostro AeroClub mette a disposizione degli associati 2 velivoli Tecnam P92, di cui uno avanzato.
Ti consigliamo di visitare la sezione LA FLOTTA del nostro sito per maggiori informazioni.


Posso frequentare un vostro corso VDS? (torna all'inizio)
Certamente!
Per l'iscrizione basta avere almeno 16 anni di età (con consenso dei genitori fino a 18 anni), devi presentare copia della domanda per il nulla osta alla Questura ed il certificato medico di idoneità al volo VDS rilasciato da un medico sportivo abilitato.
Ti consigliamo di visitare la sezione SCUOLA DI VOLO del nostro sito per maggiori informazioni.


Quanto costa volare? (torna all'inizio)
Classica domanda, e comprensibile!
Ci sono diversi modi per volare, a noi piace volare in sicurezza e tranquillità!
Per modi di volare non sicuri non contattateci!
Per conoscere i costi visita la sezione TARIFFE del nostro sito oppure non esitare a contattarci.


Quando tempo generalmente ci vuole per ottenere il nulla osta della Questura? (torna all'inizio)
Per ricevere il nulla osta è necessario circa un mese dalla presentazione della domanda.
Per iniziare il corso è sufficiente la copia della domanda.


Cosa si intende per medico sportivo abilitato? (torna all'inizio)
Non tutti i medici sono abilitati al rilascio dell'idoneità al volo VDS.
Puoi rivolgerti alle A.S.L. o contattare medici sportivi specificando il tipo di visita richiesta.
Se non vuoi perdere tempo, contattaci e ti forniremo un elenco di nominativi già contattati e disponibili.


Entro quando posso iscrivermi al corso VDS? (torna all'inizio)
Non c'è mai una data ufficiale di apertura e chiusura corso, ogni persona ha esigenze ed impegni differenti, capacità di apprendimento diverse, perciò si può iniziare in qualunque momento.


Quanto dura un corso? (torna all'inizio)
Normalmente la durata di un corso completo dura circa cinque mesi, ovviamente dipende anche dalla disponibilità dell'allievo, dalla capacità di apprendimento e dalle condizioni meteorologiche.
Ti consigliamo di visitare la sezione SCUOLA DI VOLO del nostro sito per maggiori informazioni.


Come sarà organizzato il corso? (torna all'inizio)
Ti forniremo tutto il materiale didattico necessario.
Le lezioni di teoria si svolgeranno in comune con tutti gli allievi in un'aula dedicata presso il nostro Club, prevalentemente la sera in un giorno infrasettimanale che si concorda di volta in volta tra gli allievi e l'istruttore.
Parallelamente alle lezioni teoriche verrà assegnato un istruttore di volo ad ogni allievo, con cui concordare di volta in volta la pratica di volo.
L'allievo potrà contattare il proprio istruttore in qualsiasi momento per qualsiasi dubbio o difficoltà.
L'attività di volo si può effettuare in qualunque giorno! Salvo, ovviamente, condizioni meteorologiche avverse.


Dovrò sostenere un esame finale? (torna all'inizio)
Si.
Dovrai sostenere sia una prova pratica con un esaminatore esterno a bordo, sia una prova teorica con quiz a risposta multipla.


Come faccio a perfezionare la mia tecnica di pilotaggio? (torna all'inizio)
Richiedendo ad uno o più istruttori di fare dei voli in biposto, mirati a comprendere meglio le manovre o le situazioni che generano incertezza.


Per mantenere valido l'attestato è obbligatorio fare un minimo di ore all'anno? (torna all'inizio)
No.
La validità dell'attestato viene rinnovata ogni 2 anni con la presentazione del certificato medico e la dichiarazione di aver svolto una regolare attività di volo.
Tuttavia,ci sentiamo in dovere di consigliare a chiunque di svolgere una regolare attività di volo per restare in continuo allenamento: sia per la propria sicurezza che per quella altrui.
Ci riserviamo il diritto di noleggiare i nostri velivoli solo a coloro che effettuano una regolare attività di volo.


Posso portare in volo un passeggero? (torna all'inizio)
La normativa prevede che ci si debba fare un minimo di esperienza prima di trasportare qualcuno in volo.
Occorre volare un minimo di 30 ore come responsabile ai comandi e sostenere presso una scuola certificata (come la nostra) un successivo esame pratico con istruttore esaminatore a bordo.

STORIA

Un po' di storia dell'AeroClub...

SERVIZI

I Servizi che l'Aeroclub offre...

LA FLOTTA

I velivoli che l'AeroClub mette a disposizione...

F.A.Q.

Le risposte alle domande più comuni...